ARCHITECTURE > Scalinata del Pensiero
2006 > L’intallazione permanente è stata commissionata dal Comune di Potenza e promossa dall’Associazione Basilicata 1799. Gli artisti Marco Nereo Rotelli e Luciano Massari hanno elaborato i concetti che sono stati successivamente ripresi e sviluppati architettonicamente da Vortex A/Giacinto Cerviere in collaborazione con Jim Fornillo, Edgardo Petronzio ed Elena Lombardi; i giovani filosofi Sotiris Bekakos e Giovanni Russelli; i giovani creativi Gabriella Martino, Monica Palumbo e Raffaele Russo. L’installazione ha riconfigurato la scalinata di vico Asselta, in pieno centro storico a Potenza, mediante l’inserimento di nuovi pianerottoli in marmo di Carrara con incisi ideogrammi, porte retroilluminate e corrimani irregolari in acciaio inox. Due grandi scritte di Hemingway e di Montale anch’esse retroilluminate, che seguono la tradizione artistica di Rotelli, campeggiano ai piani d’imposta della volta a botte.